Progetto EEE Extreme Energy Events

Il Progetto EEE Extreme Energy Events – la Scienza nelle Scuole nasce nel 2007 grazie al professor Antonino Zichichi, celebre scienziato italiano nel campo delle ricerche di astrofisica.
Il progetto ho come obiettivo lo studio della provenienza dei raggi cosmici (esplosioni di Supernove, buchi neri o altro) attraverso la rilevazione delle particelle che si formano dall’impatto dei raggi cosmici con l’atmosfera, sfruttando una estesa rete di rivelatori collocati in alcune scuole superiori di tutta Italia. In particolare, i rivelatori identificano particolari particelle, chiamate muoni, che si formano a seguito dell’impatto dei raggi cosmici con l’atmosfera, unici a non decadere prima di arrivare a terra. Con l’elaborazione dei dati raccolti si riesce a ricostruire la traiettoria della particella incidente e identificare con notevole precisione l’istante di arrivo.
Dal nome del progetto si deduce che quelli che interessano sono gli eventi ad altissima energia: moltissimi sono i muoni che ogni secondo ci attraversano, ma sono invece molto pochi quelli che giungono nello stesso momento in posti diversi, proveniendo dallo stesso raggio cosmico primario. Per identificare i muoni “figli dello stesso padre”,  è fondamentale l’interazione fra le varie Scuole aderenti: infatti, attraverso sistemi GPS, le varie Scuole possono determinare se gli eventi rilevati dai propri apparecchi discendono da uno stesso evento primario ad alta energia, in grado di generare uno sciame di particelle molto ampio.
A livello nazionale, i dati raccolti dalle varie Scuole sono esaminati ed elaborati dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e dal CentroFermi.
Maggiori informazioni sono reperibili sul sito ufficiale del progetto http://eee.centrofermi.it/

Infine questi sono gli incontri previsti per quest’anno:

Il nostro istituto è entrato a far parte del progetto a gennaio e per ora sono state programmate le seguenti iniziative:

mercoledì 8 marzo 2017 dalle 13 alle 14: incontro di presentazione del progetto.
mercoledì 27 marzo 2017  dalle 14:15 alle 16:15: lezione/laboratorio dei prerequisiti di fisica: corrente e generatori di tensione
mercoledì 5 aprile 2017 dalle 14:30 alle 16:30 presso l’Istituto Beretta di Gardone V.T.: prima lezione del prof. Abele Bianchi del Liceo Gandini di Lodi che segue il progetto da più anni.
martedì 9 maggio 2017 dalle 14:30 alle 16:30 presso la nostra aula magna: seconda lezione del prof. Abele Bianchi.