Progetto Comenius Germania

Progetto di partenariato bilaterale tra l’IIS “Antonietti” e Schönbuch Gymnasium , Holzgerlingen / Germania

schoenbuch_gymnasium

La scuola partner si trova a Holzgerlingen, nel Land tedesco del Baden – Württemberg

Titolo del progetto

“Holzgerlingen e Iseo, tra innovazione e tradizione: modelli di sviluppo a confronto.”

 

Area tematica del progetto

Gli studenti delle classi 3^F e 2^F (a.s. 2007/08) dell’IIS “Giacomo Antonietti” di Iseo insieme ai loro partner della classe 10 A dello Schönbuch Gymnasium di Holzgerlingen conducono un’indagine per analizzare e mettere a confronto l’evoluzione dei modelli di sviluppo, le modalità di valorizzazione dei rispettivi territori di appartenenza, connotati, fino ad oltre la metà del secolo scorso, come “periferici”, rurali e con attività artigianali e manifatturiere a basso contenuto tecnologico e verificarne l’approdo ad un’economia avanzata e di qualità nell’ambito dei settori primario e secondario (Germania), del settore prevalentemente terziario (Italia).

In particolare, l’indagine ad Holzgerlingen, oggi dipartimento industriale ad alto contenuto innovativo, punta a verificare in che misura le radicali trasformazioni degli ultimi cinquant’anni abbiano influito sui progetti e le strategie imprenditoriali nei settori tradizionali dell’artigianato e dell’agricoltura, quali innovazioni si siano imposte come necessarie per affrontare le sfide della sostenibilità ambientale e della globalizzazione, quale impatto queste innovazioni abbiano avuto sulla qualità della vita di quanti lavorano nelle aziende in cui l’indagine è stata condotta.

Analogamente nell’area del Sebino-Franciacorta l’indagine verte sull’individuazione di una “mission territoriale” che muovendo dalla valorizzazione delle risorse paesaggistiche e naturalistiche, ha puntato da una parte al recupero e alla promozione in senso prevalentemente turistico di tradizioni, siti ed attività produttive anche dismesse e dall’altra , nell’era della produzione e dei consumi di qualità, alla ricerca di una nuova identità della produzione vitivinicola, in grado coniugare l’aggiornamento, lo sviluppo e la sperimentazione con la tradizione, con la valorizzazione del territorio e con le dinamiche leggi del marketing. Tale attività di ricerca, analisi e confronto consente di raggiungere in particolare due importanti obiettivi:

  • Favorire l’inserimento attivo nella propria comunità per contrastare quei fenomeni di emarginazione sociale che nascono dal senso di estraneità
  • Aprire gli orizzonti culturali degli studenti ad una dimensione europea, per impedire lo svilupparsi di atteggiamenti di eccessivo localismo che rischiano di limitare il processo di partecipazione attiva alla costruzione del futuro della propria comunità.

 

Aree di indagine e attività

HOLZGERLINGEN

  1. Da piccolo centro rurale a cittadina industriale: ARTIGIANATO / AGRICOLTURA
  2. Qualità della vita in trasformazione: LAVORO E TEMPO LIBERO
  1. Ricerche e visite preliminari nelle aziende artigiane tradizionali (il panificio più antico, la macelleria più antica, una manifattura tessile) ed in una azienda agricola; contatti preliminari in preparazione delle interviste. Organizzazione delle attività comuni; studio del percorso per raggiungere in bicicletta l’azienda agricola durante la permanenza dei partner italiani.
  2. Primi contatti con gli abitanti ed i familiari più anziani: lavoro e tempo libero ai tempi in cui essi erano giovani

Riflessioni sulle personali esperienze e rilevazione tra i coetanei sulle aspirazioni in ambito lavorativo e professionale e sulle attività del tempo libero dei giovani d’oggi.

Organizzazione delle attività comuni durante la permanenza dei partner italiani:

  1. Visite guidate nelle aziende artigiane menzionate: fotografie per documentare successivamente l’attività a scuola; in bicicletta all’azienda agricola / Intervista
  2. Interviste con alcuni anziani del paese/ Riflessione sulle esperienze personali e rilevazione tra i coetanei sulle aspirazioni in ambito lavorativo e professionale e sulle attività del tempo libero dei giovani d’oggi.

Grafici, statistiche, riprese filmate dei colloqui.

Traduzione dei risultati del lavoro nella lingua dei partner.

Documentazione fotografica sulle odierne offerte relative al tempo libero e sperimentazione diretta; commento nelle due lingue delle immagini raccolte; interviste con i rappresentanti dell’associazionismo locale; reportage nelle due lingue.

ISEO

  1. Valorizzazione delle risorse in un quadro di rispetto per l’ambiente

    Le Torbiere: da giacimento di combustibile a Riserva Naturale della Regione Lombardia, specializzata in bio-diversità;

  2. Sviluppo, recupero e valorizzazione culturale dell’artigianato e dell’industria locali

    I retifici ed i naèt di Monte Isola: tra globalizzazione e tradizione;

    La valle dei Magli a Bienno: sopravvivenza di produzioni tipiche delle valli bresciane grazie al turismo, all’investimento pubblico

  3. L’invenzione delle “bollicine”e la trasformazione del paesaggio agricolo

    La produzione vitivinicola della Franciacorta – il caso Berlucchi

Attività di ricerca e visita nelle aziende, nei laboratori artigiani e nei musei (Fucina Museo, Mulino Museo, cantiere artigianale di Monte Isola, retificio, cantine ); incontri con esperti e preparazione delle interviste; studio del percorso per il giro in bicicletta attraverso la Franciacorta e organizzazione della visita ad una cantina; organizzazione di un’escursione nelle torbiere.

Stesura nella lingua dei partner di schede di sintesi sulle informazioni raccolte. Breve relazione di presentazione delle attività ai partner tedeschi.

Organizzazione delle attività che saranno svolte assieme ai ragazzi tedeschi durante la loro permanenza: visite ai siti menzionati (guidate nei musei, alla cantina e nelle torbiere), interviste ai proprietari dei laboratori artigiani: fotografie per documentare l’attività; relazione (nelle due lingue) per presentare i risultati del lavoro ad altre classi ed insegnanti e ai partner associati. Articolo per albo studenti/stampa locale.

Allestimento di una mostra all’interno della scuola (insieme ai partner tedeschi): Ricostruzione delle attività svolte attraverso una narrazione fotografica “a fumetti” nelle due lingue e filmati.

Relazione bilingue (assieme ai partner tedeschi) per presentare i risultati del lavoro svolto ad altre classi ed insegnanti, nonché ai rappresentanti degli enti e delle organizzazioni che hanno collaborato alla riuscita del progetto.

Accordi per la selezione e organizzazione del materiale destinato alla pubblicazione finale.

Discussione e confronto per la valutazione dei risultati raggiunti.

Conclusione dei lavori

Raccolta e rielaborazione di tutto il materiale prodotto (relazioni, materiale documentario); Layout per la stampa della brochure; tavola rotonda con tutto il personale coinvolto nella realizzazione del progetto per la valutazione dei risultati raggiunti.

Presentazione e consegna alla scuola, al Comune, ai partner associati della brochure. Articolo per il giornale studentesco e la stampa locale.

 

DURATA DEL PROGETTO

OTTOBRE 2007 – MAGGIO 2009

In questo arco di tempo sono previsti quattro incontri: ottobre 2007 a Iseo; marzo 2008 a Holzgerlingen; settembre 2008 Holzgerlingen; aprile 2009 Iseo.